Ricercattiva

Conoscere una situazione e comprendere gli elementi che la  determinano è il prerequisito indispensabile per poter pianificare forme di intervento concreto. Un costante lavoro di documentazione e ricerca   rappresenta, da un lato una fonte  di idee per nuove direttrici di ricerca, dall’altro un supporto fondamentale alla progettazione sociale.

Per l’Associazione quindi la ricerca sociale è  il luogo in cui raccogliere le analisi  relative alla vasta gamma di trasformazioni sociali che investono la famiglia e strumento fondamentale per costruire l’analisi dei bisogni di un territorio.

L’interesse mostrato dalla Regione Veneto in questi anni verso le tematiche relative alla famiglia, ci ha permesso di analizzare in modo più organico i bisogni dei genitori e dei bambini del territorio veronese e di conoscere più approfonditamente i servizi a loro rivolti.

Abbiamo intrapreso un capillare lavoro di ricerca sul tessuto socio-territoriale che ci ospita, concentrando la nostra attenzione sul primo periodo dell’essere genitore, consapevoli che tale fase nel ciclo di vita familiare comporta  una molteplicità di cambiamenti  nella sfera  organizzativa,  relazionale e cognitivo-affettiva di ogni famiglia.

Dedicare parte dell’attività del Centro per le Famiglie ad un lavoro di ricerca ci è sembrato il modo  più costruttivo per mettere al centro della riflessione le famiglie stesse, le loro aspettative e le loro esigenze, nell’ottica di considerare le famiglie non solo come utenti passivi di un servizio, ma come soggetti attivi che possano contribuire a pensarlo e a realizzarlo.

Il lavoro di ricerca si è concluso con la realizzazione di una pubblicazione

“La cura e l’educazione dei bambini in età pre-scolare nel territorio del Comune di Verona”

Lascia un commento